Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

NATURE inQUIETE al Museo Diocesano di Faenza

Settembre 4 @ 19:00 - Ottobre 10 @ 19:00

NATURE inQUIETE al Museo Diocesano di Faenza

NATURE inQUIETE: sguardi d’artista sul paesaggio

Opere di LUCA FRESCHI – TAKAKO HIRAI – ENRICO MINGUZZI – GIORGIA SEVERI

Dal 4 settembre al 10 ottobre presso la Chiesa di Santa Maria dell’Angelo, Faenza

Dal 4 settembre al 10 ottobre Luca Freschi, Takako Hirai, Enrico Minguzzi e Giorgia Severi saranno gli artisti protagonisti di «NATURE inQUIETE – Sguardi d’artista sul paesaggio»: la mostra a cura di Giovanni Gardini è ospitata dal Museo Diocesano di Faenza all’interno della superba cornice della Chiesa di Santa Maria dell’Angelo. L’esposizione propone «una riflessione sulla natura attraversata dalla storia, dalla cultura e dal lavoro dell’uomo. Una natura carica di tensioni nel suo essere insieme giardino primigenio e stratificazione di detriti, luogo della ferita e della cura». Un evento da non perdere, affiancato da un nutrito e variegato programma di appuntamenti collaterali.

>> FAI CLIC QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA <<

Inaugurazione: venerdì 4 settembre, ore 19.

Orari:

  • > Martedì ore 10-12.30
    > Venerdì 16.30-18.30
    > Sabato 10-12.30; 16.30-18,30.
    + Sabato 5 settembre dalle 10 alle 22.
    + Domenica 6 settembre dalle 10 alle 19 APERTURA STRAORDINARIA.

Ingresso gratuito.

L’evento è patrocinato dal Comune di Faenza, Museo Diocesano di Faenza, Ente Ceramica Faenza, Unione della Romagna Faentina, Ufficio per la Pastorale della Cultura della Diocesi di Ravenna-Cervia e Made in Italy 2020 – Mostra mercato della ceramica italiana. Con il contributo di Benati Impianti, CLAI Salumi, Devotio, Molino Benini, Cofra e il Piccolo. Speciali ringraziamenti a Associazione Musei Ecclesiastici Italiani e Settore Apostolato Biblico Diocesi Faenza-Modigliana.

NATURE inQUIETE al Museo Diocesano di Faenza

 

 

Dettagli

Inizio:
Settembre 4 @ 19:00
Fine:
Ottobre 10 @ 19:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Museo diocesano di arte sacra

Luogo

Chiesa di Santa Maria dell’Angelo, Faenza